Foto di Alessandro

Alessandro

Foto di AlessandroMi chiamo Alessandro, ho 26 anni, sono nato e cresciuto nelle terre ceretane; sono stato educato da un nonno che mi raccontò come crebbe il piccolo paesino e che condivise con me il suo sentimento d’amore per questo splendido territorio, ricco di storia e miti ma soprattutto fatto di una natura che rende Cerveteri un patrimonio molto raro.

 

Diplomato al Liceo Scientifico di Cerveteri, decisi di intraprendere la strada dell’artigianato specializzandomi nella termoidraulica e dedicandomi allo stesso tempo a diverse attività rurali di tradizione del territorio come la vendemmia e la raccolta delle olive.

 

Per cultura personale ho ampliato le conoscenze, dal settore umanistico a quello scientifico, ma ho approfondito in particolar modo il settore naturalistico riguardo le risorse energetiche alternative che si studiano in permacultura.

 

A L’asino e la Luna sto mettendo insieme le mie capacità e conoscenze nell’ambito della termoidraulica e i principi della permacultura, per arginare le problematiche sullo sfruttamento intensivo della natura in campo energetico. Vorrei realizzare opere che mirino al risparmio delle risorse idriche e termiche di cui una struttura abitativa o un complesso comunitario necessitano: come il riciclare le risorse disponibili ed ottimizzare quelle che il luogo offre, tutto nel rispetto della natura. Alcune delle opere che vorrei realizzare sono il thermocompost per il riscaldamento domestico e la produzione di acqua calda e la fitodepurazione per il recupero e la depurazione delle acque di scarto.

L’obbiettivo che va di pari passo con la realizzazione di questi sistemi è quello di avere esempi funzionanti per scopi divulgativi e formativi, per chiunque sia interessato e sensibile alle tematiche ambientali ed al proprio benessere, risparmiando le proprie risorse economiche a salvaguardia della natura.

In conclusione mi sento di aggiungere un altro scopo per cui sto lavorando e vorrei rendere partecipe L’asino e la Luna: creare un punto di riferimento da cui partire per la rivalutazione ambientale del territorio, mediante escursioni formative, sia di conoscenza della flora e fauna, sia della storia antica e più recente delle nostre terre e della nostra Cerveteri, aumentandone il rispetto, la consapevolezza e l’interesse dei suoi abitati e dei suoi ospiti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: