CORSO DI PROGETTAZIONE IN PERMACULTURA DI 72 ORE

03–16 LUGLIO 2020

COS’È IL PDC (PERMACULTURE DESIGN COURSE) DI 72H?

Dal sito dell’Accademia Italiana di Permacultura
“Il corso di progettazione in permacultura è un corso teorico-pratico che apre le porte ad un nuovo modo di vedere l’ambiente naturale ed umano, basato sulle connessioni utili e dinamiche tra tutti i suoi elementi. Imparare a progettare insediamenti umani sostenibili significa agire in base ai principi etici della cura della Terra, cura delle persone, e condivisione del surplus.

Attraverso una serie di lezioni in aula e discussioni, esercitazioni all’aperto, attività pratiche e completando un progetto in permacultura, i partecipanti avranno un’esperienza a tutto tondo di questo approccio innovativo. Il corso consente di acquisire nuove conoscenze e competenze, imparare nuove abilità e fare rete grazie a nuove amicizie.

Il corso è costruito sul modulo standard di 72 ore creato nel 1985 da Bill Mollison, che si basa sul libro Permaculture: A Designer’s Manual ed. Tagari, Australia.”

A CHI È RIVOLTO
A chiunque si trovi in una fase di transizione, di cambiamento interiore e di vita e a chi vorrebbe intraprenderlo.
A chiunque si stia chiedendo se quel che sta accadendo al pianeta ha un senso e sente la responsabilità del disastro ambientale in atto.
A uomini e donne di tutte le età, studenti, liberi professionisti, dipendenti, pensionati e nomadi.
A chi si chiede da un po’ cosa è la permacultura, a chi già la conosce e a chi non ne ha mai sentito parlare.
A chi vuole iniziare una nuova avventura e dare concretezza ai propri sogni.

STRUTTURA DEL CORSO
I primi due giorni del corso costituiscono l’introduzione. Durante i giorni successivi si affrontano i fondamenti della permacultura. I tre giorni conclusivi sono dedicati alla progettazione. È quindi possibile frequentare tutto il corso completo oppure solo i moduli che interessano. Non è possibile frequentare l’ultimo modulo di progettazione se non si sono completati i primi due (anche in altri corsi).
I partecipanti riceveranno un certificato di partecipazione riconosciuto a livello internazionale e potranno completare il modulo di base che consente l’Iscrizione all’Accademia Italiana di Permacultura per il conseguimento del Diploma di progettazione in Permacultura.

 

PROGRAMMA

I, II GIORNO
FACILITATRICI: MANUELA BOCCHINO E DENIA FRANCO
INTRODUZIONE
• Permacultura
Spinta all’azione
Definizione, etiche
Principi di progettazione

• CONCETTI E TEMI DI PROGETTAZIONE
Rete della vita, modelli di funzionamento dei sistemi naturali
Cosa sono inquinamento, lavoro, raccolto, risorse, nicchie ecologiche

III, IV GIORNO
FACILITATORE: MARCO PIANALTO
• METODI DI PROGETTAZIONE
Osservazione
Analisi degli elementi
Flussi d’azione
Mappe
Zone e settori
Pendenze e orientamento
Scala di Permanenza (dal Keyline design)

• COMPRENSIONE DEI PATTERNS (MODELLI NATURALI)
Quali sono i patterns e quale funzione assolvono
Come utilizzare i pattern nella progettazione
FATTORI DELLA PROGETTAZIONE

• CLIMA E PROFILI DEL TERRITORIO
Zone climatiche principali e loro caratteristiche: Temperata, Tropicale, Zone secche
Fattori climatici principali: Radiazione, Precipitazioni, Venti
Effetti climatici: altitudine, marittimo, continentale, microclimi
Analoghi climatici
Profili del territorio principali: umido e arido
Profili del territorio secondari

V, VI GIORNO
FACILITATORE: LORENZO COSTA
• ACQUA NEL TERRITORIO
Distribuzione dell’acqua sulla Terra
Ciclo dell’acqua
Keyline design
Corpi d’acqua (stagni e dighe): tipologie, usi e costruzione

• LAVORI DI MOVIMENTO TERRA RIGENERATIVI
Pianificazione, tempistica, Misurazione
Misurazione di pendenze e bacini idrografici
Accessi
Strutture di infiltrazione e gestione dell’acqua: swales, canali di diversione, check dams, terrazze, boomerang, net and pan
Strumenti per i rilievi e macchine per l’implementazione

VII GIORNO
GIORNATA LIBERA, CREATIVITA’, SVAGO.

VIII, IX, X, XI GIORNO
FACILITATORE: GIUSEPPE SANNICANDRO
• ALBERI E RUOLO DELLA VEGETAZIONE
Precipitazioni sugli alberi
Traspirazione, evaporazione e condensazione
Vento
Piantare un food forest, Agroforestry

• SUOLI
Composizione ed orizzonti
Rete trofica del suolo
Interazioni nel suolo
pH
Fertilizzanti e ammendanti
Hot compost
Compost di lombrico
Compost tea
Riproduzione ed inoculo di microrganismi
Biofertilizzanti liquidi

• PROGETTAZIONE DELLE ZONE NEI DIFFERENTI CLIMI
Zona 0: Posizionamento e caratteristiche della casa
Materiali di costruzione naturali e loro caratteristiche
Sistemi energetici nelle case
Zona 1: Orto e aiuole di coltivazione
Tipologie di orto: biointensivo, sinergico, cippato e pacciamatura, keyhole garden, wicking beds
Zona 2: Food forest
Coltura principale, market gardening
Foraggio da taglio
Zona 3: Sistemi animali e holistic management
Zona 4: Farm forestry

• STRATEGIE DI UNA NAZIONE GLOBALE ALTERNATIVA
Permacultura sociale e bioregionalismo
Costruzione di comunità e gestione di progetti
Economie locali e reti
Movimento transition

X, XIII GIORNO
FACILITATORI: GIUSEPPE SANNICANDRO, MANUELA BOCCHINO, DENIA FRANCO
• PROGETTAZIONE FINALE
Processo di progettazione
Intervista al cliente
Presentazione e feedback

XIV GIORNO
FACILITATRICI: MANUELA BOCCHINO E DENIA FRANCO
• ACCOMPAGNAMENTO AL RITORNO ALLA VITA (?)
Feedback, Defaticamento, ritorno alla vita “normale”

FACILITATORI
Giuseppe Sannicandro (Tutor)
Studia, progetta ed insegna Permacultura in Italia, Grecia, Svizzera, Slovenia, Spagna ed Uganda. Cofondatore dell’associazione Naumanni – Permacultura migrante e Regen. Diplomato in Permacultura a Tenerife e membro e Tutor per il Diploma in Permacultura riconosciuto dall’Accademia Italiana di Permacultura. Progetta ed offre consulenze ad aziende agricole multifunzionali, ecovillaggi, progetti di Permacultura urbana. Organizza ed insegna in corsi e laboratori di Permacultura, Agricoltura Rigenerativa, Movimenti terra, Gestione dell’acqua, Keyline design, Fertilità del suolo, orticoltura e Food Forest.

Marco Pianalto
Laureato in Scienze Agrarie a Padova, ha completato la formazione post- laurea presso la Facoltà di Scienze Gastronomiche di Pollenzo (Advanced School in Sustainability and Food Policies).
Dopo un’esperienza decennale come idrotecnico in Spagna, ha svolto la formazione iniziale ed avanzata in Permacultura presso l’istituto Permacultura Montsant (Tarragona, Spagna) con Richard Wade e Inés Sanchez. Ha ottenuto il Diploma presso l’Accademia Italiana di Permacultura ed è membro del consiglio didattico dell’Accademia (Ellisse dei Tutor).
Si è diplomato in Agricoltura Organica Rigenerativa in Messico.
Attualmente è membro dello staff tecnico, didattico e organizzativo di Deafal ONG, organizzazione impegnata nella diffusione dell’Agricoltura Organica Rigenerativa e nella difesa dell’agricoltura familiare in Italia e all’Estero.

Lorenzo Costa

Lorenzo Costa studia e pratica la progettazione in permacultura dal 2015 nella sua azienda agricola, La Scoscesa, di 9 ettari in provincia di Siena. Diplomato in permacultura dal 2019, è ora tutor di diploma riconosciuto dall’Accademia Italiana di Permacultura. Collabora come consulente editoriale con case editrici inglesi ad americane per la pubblicazione di libri legati alla progettazione in permacultura. Si occupa di recensioni di libri per alcune riviste di permacultura e segue anche il suo progetto di biblioteca di progettazione e ecologia presso la Scoscesa.
É componente della ellisse, consiglio direttivo, della Accademia Italiana di Permacultura.
Si occupa in particolare di lettura del paesaggio e gestione dell’acqua piovana partendo dallo studio sulla sua azienda e con consulenze in altre realtà sul territorio italiano.

Manuela Bocchino
Fondatrice, abitante e progettista de L’Asino e la Luna, ha conosciuto la permacultura nel 2016 e da quel momento le tre etiche Cura la Terra, Cura le Persone e condividi Equamente, sono diventate il suo mantra. Ha frequentato e organizzato diversi corsi e workshop di permacultura, autoproduzione e gestione dei gruppi, nel 2017 ha ottenuto l’attestato di partecipazione al Pdc di 72h e si appresta a presentare il diploma in permacultura nel 2020. Le sue aree di specializzazione sono gestione dell’acqua, agroforestry e facilitazione dei gruppi.

Denia Franco
Psicoterapeuta e Formatrice, applica un approccio olistico ed integrato ai processi di cura dell’individuo e al sistema delle sue relazioni personali ed ambientali. Da sempre impegnata in ambito associazionistico e istituzionale con progetti di sostegno, interventi riabilitativi e formativi soprattutto nel territorio di Cerveteri e Ladispoli. Appassionata di natura da tutta una vita ne ha fatto parte della sua professione organizzando e coordinando campi studio, stage intensivi e specializzandosi in terapia con il cavallo. Esperta nella gestione dei gruppi ne facilita il team supportandone il lavoro e favorendone la risoluzione dei conflitti. Da quando ha conosciuto la permacultura non riesce più a farne a meno e continua ad approfondirla e studiarla cercando di applicarla in modo autentico nella propria vita personale e nel suo lavoro nel sociale.

FACILITATORI LOCALI
I ragazzi del progetto L’Asino e la Luna, accompagneranno i partecipanti al PDC per tutto il periodo del corso.

DOVE
L’Asino e la Luna
Cerveteri –ROMA-

CONTRIBUTO
L’associazione L’Asino e la Luna chiede un contributo per sostenere i costi del Corso di:

Corso residenziale di 14 giorni: 390€

-Corso riservato ai Soci de L’Asino e la Luna-
– Tessera Associativa L’Asino e la Luna (obbligatoria): 10€ – validità annuale.

Il PDC di 72h si avvierà al raggiungimento di un minimo 15 partecipanti.

Per studenti o disoccupati, possibilità di riduzioni da concordare con la segreteria.

VITTO E ALLOGGIO
Per dormire mettiamo a disposizione alcuni posti letto e spazi per le tende. Per la pulizia personale sono consentiti solo saponi naturali. Vietato qualsiasi tipo di prodotto chimico.
Per maggiori informazioni sulle sistemazioni, i pasti e il contributo, contattare l’organizzazione.

PRENOTAZIONI
I posti sono limitati e la prenotazione obbligatoria, affrettati!

Per prenotare è necessario compilare il modulo che troverete a questo link:
https://forms.gle/EduCzcektFC7tVKN8

Oltre a compilare questo modulo online, per iscriversi è necessario inviare ad [email protected] copia del bonifico di €70 da effettuare sul conto corrente di Banca di Credito Cooperativo di Roma intestato a:
L’Asino e la Luna
IBAN IT51Y0832739030000000010289
causale: Iscrizione PDC 2020

INFO E CONTATTI
L’asino e la Luna
email: [email protected]
Telefono/Whatsapp: 3388013212
EVENTO FB: